castratore_h_partbSe oggi la castrazione è severamente vietata e concessa solo per scopi curativi, nel passato le cose erano molto diverse. Pensiamo agli anni 1700 e vediamo che nella stessa Europa la castrazione non solo era contemplata, ma era diventato un vero e proprio affare. Circa 4.000 bambini ogni anno, la cui età variava dagli 8 ai 10 anni, venivano castrati. Lo scopo di questo gesto disumano era di ottenere delle voci bianche. 

 

La castrazione poi assumeva la forma di una punizione corporale o di una tortura. Altri ancora la praticavano per generare eunuchi. Tutto questo veniva svolto in piena regola, ma erano assenti le forme igieniche, il supporto di medici e qualsiasi altra sicurezza. Pensate che erano i barbieri spesso a praticarla sul giovane stordito dal laudano.