DockShelterI portali isotermici o dock shelter, in inglese, sono progettati per isolare ambienti a temperature diverse e garantire un attracco agevole dei veicoli nelle manovre di carico e scarico sulle banchine e il passaggio delle merci. I portali vengono utilizzati in tutti quegli ambienti che hanno l’esigenza di rimanere isolati termicamente e protetti dagli agenti ambientali, ma in cui sia necessario anche un flusso costante di persone e merci. In quest’ottica il sigillante a banchina consente un interessante risparmio energetico dei magazzini della grande distribuzione e del comparto logistica di ogni attività industriale.

Prodotti in serie, con dimensioni standard, i portali dock shelter Armo si adattano perfettamente ai moderni automezzi, proteggendo operai e lavoratori dalle intemperie durante le operazioni di carico e scarico. La particolare struttura a braccia oscillanti le permette di comprimersi durante le operazioni di attracco del camion, assorbendo eventuali urti derivanti da manovre errate, e prevenendo danneggiamenti.  Le braccia del sigillante a pantografo prodotto da Armo Spa, azienda italiana che dal 1972 è specializzata nella produzione di materiali per la filiera di accesso ai magazzini di carico e scarico, riportano la struttura in posizione quando il camion si allontana.

Le principali caratteristiche dei dock shelter sono:

  • Portale isotermico o sigillante: tunnel estendibile che ripara dagli agenti atmosferici e permette agli automezzi di manovrare senza danneggiamenti.
  • Accesso sezionale: l’apertura verticale della struttura, disponibile in diverse colorazioni e con oblò di ispezione, permette un accesso facile e diretto alla zona di carico.
  • Tamponi antiurto: in caso di manovre imprecise, consentono ai mezzi impiegati di andare contro la banchina, riducendo i danni e gli scompensi della struttura sigillante.
  • Rampa di carico: struttura idraulica che permette di regolare la banchina in altezza per portarsi al livello di veicoli diversi. In questo modo l’accesso ai materiali, da parte del personale addetto, risulta sempre comodo.

Articolo scritto in collaborazione con Armo