Molti microonde di fascia alta di ultima generazione sono dotati della ventilazione, essenzialmente si tratta di una ventola presente nella parete frontale allo sportello che gira mentre il forno è in funzione. Può essere attivata o meno tra le impostazioni di cottura in ogni microonde in cui è presente, permette di avere un forno a microonde sempre più simile a un forno elettrico tradizionale, chiaramente con tempi di cottura molto più rapidi e quindi con risparmio sui consumi energetici. La ventola, girando, fa circolare aria calda e quindi si accelera la cottura permettendo anche una cottura più omogenea; inoltre l’aria calda in circolazione permette di asciugare la superficie esterna dell’alimento in cottura permettendo la formazione di uno strato superficiale croccante e quindi più gustoso. Con solo la funzione grill questa patina croccante si crea solo nella parte superiore del cibo, la più vicina al grill, mentre con un microonde ventilato la crosticina si crea su tutte le superfici.

Segnaliamo un microonde con funzione ventilazione davvero efficace: CLICCA QUI